Manciano

Manciano, “La Spia della Maremma” è uno dei più incantevoli borghi della Maremma Toscana, arroccato su una collinetta, offre ai suoi visitatori un panorama mozzafiato che spazia a 360° su tutto il territorio maremmano, dal mare alla montagna, con una vista meravigliosa sulle Isole dell’Arcipelago Toscano, i rilievi montuosi e le campagne coltivate… una vera meraviglia!

ll borgo di Manciano nacque in epoca medievale, come possesso della famiglia Aldobrandeschi,nel 1300 il castello di Manciano passò alla città di Orvieto, con il governo della famiglia Baschi, per poi passare sotto il controllo della famiglia Orsini fino al 1416, anno della conquista da parte della Repubblica di Siena. Nel 1557 Manciano passò al Granducato di Toscana, come concessione al duca Cosimo De’Medici.

Il paesino ospita numerosi edifici antichi e monumenti, perdersi nei suoi vicoli e scoprire angoli nascosti, scorci panoramici e piazzette da cartolina è un’esperienza unica…

Manciano offre ai suoi visitatori la possibilità di riscoprire la vita di tutti i giorni, le tradizioni e quell’accoglienza tipica della Maremma, passeggiate tra i suoi vicoli e raggiungete il Cassero, da lassù potrete ammirare il panorama magico che solo Manciano sa offrire, visitate la Chiesa di San Leonardo, dedicata al santo patrono del paese, la Torre dell’Orologio, la fontana di Piazza Garibaldi, in stile liberty, la cinta muraria, con le porte di accesso e le torri di avvistamento.

Cosa vedere a manciano

Manciano ha un prezioso patrimonio di edifici storici e monumenti, una preziosa testimonianza del suo passato e delle sue tradizioni più antiche.

Il Cassero, dall’alto domina tutto l’abitato di Manciano e dalle sue terrazze si può ammirare un panorama a 360°C su tutto il territorio maremmano, spaziando dalle isole dell’Arcipelago Toscano alla vetta dell’Amiata. La Rocca di Manciano venne costruita nel XII secolo dagli Aldobrandeschi, nel XVII e nel XVIII secolo vennero realizzati lavori di ampliamento e restauro. Sulla sommità del Cassero si trova la torretta, da qui il panorama è ancora più affascinante. Il Cassero è oggi la sede degli uffici comunali.

Dedicata al santo patrono di Manciano, la Chiesa di San Leonardo è uno degli edifici più importanti del borgo toscano, nato in stile romanico-gotico nella seconda metà del 1300 l’edificio oggi mostra i segni di numerosi interventi di restauro, che ne hanno modificato l’aspetto originario. Alla chiesa si affianca un’imponente torre campanaria. All’interno l’edificio è diviso in tre navate ed ospita alcune preziose opere, tra le quali un dipinto di San Leonardo, realizzato nel 1894 da Paride Pascucci, celebre pittore mancianese ed un fonte battesimale risalente al 1300.

Appena fuori la cinta muraria di Manciano, l’Oratorio della Santissima Annunziata risale al 1500 ed è stato realizzato in stile tardo-rinascimentale. L’interno ha una sola navata ed ospita un dipinto di Pietro Aldi, pittore mancianese, risalente al 1875 e raffigurante l’Annunciazione.

Le mura circondano tutto l’abitato antico di Manciano, vennero costruite alla fine del XIII secolo dagli Aldobrandeschi. L’originaria struttura era composta da 11 torri di avvistamento,il grande numero di torri rendeva Manciano uno dei castelli più fortificati di tutto il territorio maremmano. La forma delle mura è ellittica, le cortine murarie sono realizzate in pietra arenaria, delle 11 torri solamente due sono rimaste intatte, mentre le altre sono state modificate nei secoli e divenute abitazioni private. Di particolare interesse Porta Fiorella, una delle principali porte di ingresso al castello fortificato.

La fontana di Piazza Garibaldi, ai piedi del Cassero, è uno dei monumenti più belli di Manciano, si tratta di una fontana realizzata in stile liberty e risalente al 1913, venne costruita per celebrare l’arrivo dell’acquedotto nel paese toscano. Il progetto per la realizzazione della fontana venne seguito dallo scultore Vincenzo Rosignoli.

Ristoranti a Manciano

Il borgo di Manciano è una vera “Oasi del Gusto”, passeggiando tra le sue viuzze troverete infatti tanti ristorantini, enoteche e trattorie, tutte accoglienti e di ottima qualità, che propongono i piatti tipici della tradizione locale, con ingredienti genuini e provenienti dal territorio ed ottimi vini di produzione locale, la Maremma è infatti uno straordinario territorio di produzione vitivinicola, con etichette famose in tutto il mondo, bianchi e rossi di altissima qualità.

La via principale, Via Marsala, ospita alcuni ristorantini che vale la pena scoprire,Manciano 444, enoteca di prodotti e vini tipici locali, Ristorante da Paolino, storico locale di Manciano, il Ristorante Sadun, ottimo ristorante in uno dei palazzi più antichi del paese, la Trattoria il Rifugio, delizioso ristorantino con terrazza panoramica, La Filanda, ristorante di livello con un menù tutto da scoprire, appena fuori dal centro storico si trovano invece le pizzerie Doppiozero, Corimbo, Forneria e Osèe, il ristorante Il Miravalle e la Trattoria Lanterla Blu.

I Ristoranti di Manciano

Manciano 444
Via Marsala, 128, 58014 Manciano GR
3466621236

Ristorante Da Paolino
Via Marsala, 41, 58014 Manciano GR
0564629388

Ristorante Sadun
Via Marsala, 29, 58014 Manciano GR
0564629156

Trattoria Il Rifugio
Via Trieste, 9, 58014 Manciano GR
0564620029

Ristorante La Filanda
Via Marsala, 8, 58014 Manciano GR
0564625156

Pizzeria Doppiozero
Via Circonvallazione Nord, 8C, 58014 Manciano GR
0564620439

Pizzeria Corimbo
Via delle Imposte, 7/B, 58014 Manciano GR
0564629428

La Forneria Spighe di Maremma
Strada Provinciale Pitigliano – Farnese, 58017 Pitigliano GR
0564620551

Pizzeria Osée
Via Circonvallazione Nord, 35, 58014 Manciano GR
0564628300

Ristorante Il Miravalle
Via Antonio Gramsci, 42, 58014 Manciano GR
0564620245

Trattoria Lanterna Blu
Via dell’Imposto, 20, 58014 Manciano GR
0564629068

Manciano : le opinioni dei visitatori